door Domus Green

Come si costruisce una casa in legno in Italia

Maria Chiara Pugliese – homify Maria Chiara Pugliese – homify
Google+

Offerte aanvragen

Ongeldig nummer. Controleer de landcode, het kengetal en het telefoonnummer
Door op 'Verzenden' te klikken, bevestig ik dat ik de Privacy en cookiebeleid heb gelezen en ga ik ermee akkoord dat de voorgaande informatie zal worden verwerkt om mijn verzoek te beantwoorden.
Opmerking: u kunt uw toestemming intrekken door privacy@homify.com te e-mailen.
Loading admin actions …

Si sente spesso parlare di case prefabbricate in legno, ma raramente vengono esposti gli effettivi passaggi che caratterizzano la cantierizzazione di tali strutture. La tecnologia impiegata, come approfondito anche in altri articoli, rispetta pienamente tutte le norme tecniche per le costruzioni, gli standard di igiene e salubrità, e può garantire anche incredibili performance energetiche in grado di far risparmiare nel tempo.

A questo punto per completare il quadro conoscitivo di questa tipologia edilizia sempre più diffusa sul territorio nazionale, non resta che andare a scoprire le differenti fasi di cantiere che ne consentono la realizzazione.

Attraverso l’analisi di un cantiere gestito dall’azienda italiana Domus Green, che mette a disposizione numerosi modelli di abitazione prefabbricata in legno, scopriremo in questo Libro delle Idee le modalità di realizzazione di una dimora in bioedilizia. L’azienda opera da anni su gran parte del territorio nazionale, nelle regioni di Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli, Emilia Romagna e nel Canton Ticino, garantendo a tutta la sua clientela un prodotto di qualità fatto per durare nel tempo e dal gusto estetico moderno ed elegante.

Il primo step: le fondamenta

  door Domus Green
Domus Green

Fondazioni

Domus Green

Il primo passaggio per la realizzazione di case in legno, comune a tutte le tecnologie costruttive, riguarda la realizzazione delle fondamenta. Le dimore in legno presentano strutture leggere, che consente di ridurre conseguentemente la dimensione delle fondamenta. Le fondamenta sono in cemento armato, per consentire una tenuta ottimale all’umidità e garantire la massima stabilità nel contatto col terreno.

Viene realizzata dunque una platea in cemento, spessa circa 30 centimetri, la cui estensione è calcolata in base della superficie totale della casa. In questa fase si predispongono anche fognature e condutture dell’acqua.

Sopra le fondamenta vengono posti degli elementi chiamati traversine, che caratterizzano la base della struttura portante lignea e nelle quali deve essere lasciato il passaggio per tutti gli impianti elettrici, telefonici e dell’acqua.

La struttura in elevazione

  door Domus Green
Domus Green

Pareti grezze vista interna

Domus Green

Successivamente alle fondamenta, sulle traversine vengono montate le pareti lignee verticali, altamente resistenti strutturalmente e isolanti. Alcune pareti risponderanno ad esigenze strutturali, e saranno portanti, come quelle nella figura che segue.

  door Domus Green
Domus Green

Pareti divisorie portanti

Domus Green


  door Domus Green
Domus Green

Pareti divisorie non portanti

Domus Green

Altre pareti invece vengono impiegate semplicemente per la suddivisione degli ambienti interni.

  door Domus Green
Domus Green

Nastratura per la tenuta all' aria

Domus Green

Viene dunque operata una nastratura delle parei, realizzata per ottimizzare la tenuta all'aria e l'isolamento termico.

Tetto e finiture

  door Domus Green
Domus Green

Vista esterna pareti con cappotto

Domus Green

Non resta a questo punto che completare il tetto, dopo aver eventualmente realizzato gli altri livelli della struttura. In seguito, le finiture costituiscono l’ultimo passaggio: la pavimentazione, gli impianti collaudati, il rivestimento delle pareti e il cappotto isolante esterno. Ciascun lavoro viene eseguito da manovalanze esperte e specializzate.

  door Domus Green
Domus Green

Vista struttura grezza montata

Domus Green


Il risultato

 Prefab woning door Domus Green

Le dimore realizzate in seguito a questa cantierizzazione sono sia esteticamente che strutturalmente impeccabili. In figura, ad esempio, il modello Casa Siena e i relativi interni. Ma esiste una grande varietà di alternative e modelli, che potrete approfondire nei relativi Libri delle Idee.

 Woonkamer door Domus Green

 Eetkamer door Domus Green


Eigentijds wonen in een rietgedekte villa:  Huizen door Lab32 architecten

Hulp nodig bij uw woonproject? Neem contact met ons op!

Doe wooninspiratie op!